Chi siamo

Nel Design confluiscono le culture tecniche, umanistiche e della progettazione per l'elaborazione di progetti inediti. Il Corso di Laurea in Design Sostenibile per il Sistema Alimentare (Classe L-4) mette a sistema saperi e discipline diverse con lo scopo di formare figure professionali esperte nella progettazione di una vasta gamma di artefatti, tangibili e intangibili, con particolare attenzione al sistema cibo. La figura di designer che il corso intende formare, propone soluzioni innovative alle sfide della società moderna, grazie ad un approccio critico e consapevole.

Il Corso di Laurea prevede di enfatizzare il legame potenziale e, attualmente espresso in modo marginale, tra cultura del progetto di design e sistema cibo, con uno sguardo a scenari di consumo, gestione, produzione e circolarità sistemica. A supporto di tale legame si segnala che i due atenei sono coinvolti nelle progettazioni di iniziative culturali e scientifiche per la Rete delle Città Creative Unesco (https://en.unesco.org/creative-cities/) che ha l’obiettivo promuovere la cooperazione tra le città che hanno identificato la creatività come elemento strategico per lo sviluppo urbano sostenibile. La Rete è divisa in sette aree corrispondenti ad altrettanti settori culturali e, nello specifico, nel 2015 Parma è stata nominata per l’area gastronomia, mentre nel 2016 Torino per il settore design.

I principali obiettivi del Corso di Laurea sono relativi alla formazione di designer con una solida preparazione sul metodo progettuale, con una capacità di effettuare scelte progettuali in base alla sostenibilità ambientale, sociale ed economica e con un significativo bagaglio di strumenti tecnico-scientifici a supporto dei suoi progetti.

La figura professionale che questa Laurea prepara è in grado di affrontare in modo completo e sistemico le esigenze del mondo produttivo in termini di progettazione di nuovi prodotti, di processi e di sistemi in un’ottica di sostenibilità economica, ambientale e sociale. All’interno del percorso formativo, sarà dedicata una specifica attenzione al sistema alimentare nel suo complesso, che include non solo i prodotti alimentari, ma anche tutto l’ecosistema industriale, economico e sociale che gravita intorno alla loro elaborazione, produzione, trasformazione, distribuzione, immissione sul mercato e consumo.